logo top

 

 
 

TOP cherubini

 
 

 
       
 
 
     
 
Esito esami Previgente Ordinamento e CFP

Il Cherubini a Casa Martelli 2020

IL CHERUBINI A CASA MARTELLI 2020 
Il primo giovedì di ogni mese, ore 16.30  - Seconda stagione

INTEGRALE DELLE 32 SONATE PER PIANOFORTE DI LUDWIG VAN BEETHOVEN
NEL 250° DELLA NASCITA (1770-1827)


Progetto del Dipartimento Strumenti a tastiera e a percussione
A cura di Mario Ruffini


beethoven CM

6 FEBBRAIO
N.  3 | Sonata in Do maggiore op. 2 n. 3  -  Sara Salvietti
N. 17 | Sonata in Re minore op. 31 n. 2 "La tempesta"  -  Andrea Redigonda
N. 18 | Sonata in Mib magiore op. 31 n. 3 "La caccia"  -  Sara De Santis
N. 23 | Sonata in Fa minore op. 57 "Appassionata"  -  Ruggiero Fiorella

 
5 MARZO - RINVIATO A DATA DA DESTINARSI
N. 2 | Sonata in La maggiore op. 2 n. 2  -  Nicola Giaquinto
N. 8 | Sonata in Do minore op. 13 "Patetica" -  Fabio Pratesi
N. 16 | Sonata in Sol maggiore op. 31 n. 1 -  Fabio Fornaciari
N. 21 | Sonata in Do maggiore op. 53 "Waldstein" -  Hannah Kim

 
2 APRILE
N. 11 | Sonata in Sib maggiore op. 22
N. 27 | Sonata in Mi minore op. 90
N. 32 | Sonata in Do minore op. 111 -  Massimiliano Damerini

 
7 MAGGIO
N. 1 | Sonata in Fa minore op. 2 n. 1 - Christian Latini
N. 24 | Sonata in Fa# maggiore op. 78 "À Thérèse" - Liulian Hu
N. 5 | Sonata in Do minore op. 10 n. 1 - Riccardo Bonaccini / Li Siyu
N. 22 | Sonata in Fa maggiore op. 54  - Jaho Pantesilena
N. 28 | Sonata in La maggiore op. 101 - Giada Di Febo

 
4 GIUGNO
N. 7 | Sonata in Re maggiore op. 10 n. 3 - Lin Wang
N. 13 | Sonata in Mib maggiore op. 27 n. 1 - Matteo Guasconi
N. 12 | Sonata in Lab maggiore op. 26 "Marcia funebre"  - Xu Yue
N. 31 | Sonata in Lab maggiore op. 110  - Antonello Ricci


2 LUGLIO

Musica da camera
Programma da definire


3 SETTEMBRE
N. 9 | Sonata in Mi maggiore op. 14 n. 1 - Momoka Kuroda / Xu Yiyuan
N. 10 | Sonata in Sol maggiore op. 14 n. 2  - Sofia Trabucco
N. 15 | Sonata in Re maggiore op. 28 "Pastorale"  -  Wang Jieyi
N. 26 | Sonata in Mib maggiore op. 81a "Gli addii"  -  Pietro Jacopini

 
1 OTTOBRE
N. 19 | Sonata in Sol minore op. 49 n. 1  - Greta Ferrante / Francesca Oriti
N. 20 | Sonata in Sol maggiore op. 49 n. 2  - Vasilji Lanfredi / Maia Polsinelli / Veronica Tribbioli
N. 25 | Sonata in Sol maggiore op. 79 "Alla tedesca"  -  Tiziano Francisci / Liulian Hu / Nicola Migone
N. 4 | Sonata in Mib maggiore op. 7 -  Chiara Boldrini / Jonathan Verkuj
N. 6 | Sonata in Fa maggiore op. 10 n. 2   -  Sara Pavani / Wang Ziyi
N. 30 | Sonata in Mi maggiore op. 109  -  Santiago Fernandez / Leonardo Ruggiero


5 NOVEMBRE

N. 14 | Sonata in Do# minore op. 27 n. 2 "Al chiaro di luna"  -  Tommaso Biliotti
N. 29 | Sonata in Sib maggiore op. 106 "Hammerklavier" -  Marcello De Vita

 
3 DICEMBRE
Musica da camera
Programma da definire

______________________________________________________________________________

MUSEO DI CASA MARTELLI
Via Zannetti 8, Firenze
Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Produzione
Conservatorio di Musica “Luigi Cherubini”
Presidente Pasquale Maiorano
Direttore Paolo Zampini

Scuole di pianoforte
Susanna Bigongiari
Gloria D’Atri
Maria Grazia Dalpasso
Cecilia Giuntoli
Fabrizio Lanzoni
Giampaolo Nuti
Giovanna Prestia
Mario Ruffini

Scuole di musica da camera
Daniela De Santis
Tiziano Mealli

Scuole di storia della musica
Maurizio Biondi
Anna Menichetti

Coordinamento
Donata Bertoldi

Collaborazioni
Musei del Bargello
Museo di Casa Martelli
Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
Kunsthistorisches Institut in Florenz –
Max-Planck-Institut
Amici di Casa Martelli e Palazzo Davanzati
Centro Studi Luigi Dallapiccola

IL CHERUBINI ALL'ISTITUTO FRANCESE 2020

Istituto Francese | Piazza Ognissanti, 2 - Firenze

ore 17, ingresso libero


Istituto francese 2020 


Gennaio
 |
Febbraio | Marzo | Aprile | Maggio | Giugno 



Programmi

14 GENNAIO

Viajar y parar en…

Musiche di E. Satie, M. Nyman, H. Villa Lobos, A. Piazzolla, Y. Tiersen, R. Galliano, J. Girotto

DUO COMANCITA
Antonio Saulo, Fisarmonica
Giada Moretti, Saxofono


21 GENNAIO

Borodin (1833-1887) Quartetto n°2 in Re maggiore

QUARTETTO ONEIROS
Anastasia Filippini violino
Giacomo Ferracci  violino 
Maria Khachieva viola    
Andra Sernesi violoncello        

Mozart (1756-1791) Quartetto in Re minore KV 421

QUARTETTO AMARANTO  
Ludovico Mealli violino         
Giacomo Nesi  violino         
Mateos Kovacaj viola          
Tyler Stewart  violoncello        

28 GENNAIO

Au beau pays des rêves


Paola Camponovo, soprano
Alfredo Blessano, pianoforte
_________________________________________

18 FEBBRAIO

L. van Beethoven Sonata n. 21 in do maggiore op. 53 “Waldstein”                                                
F. Chopin Polacca in fa diesis min. op. 44
C. Debussy Pour le piano

HANNAH KIM pianoforte


25 FEBBRAIO


“...en âge florissant”
Danza e amore al tempo del Rinascimento francese

Claudin de Sermisy “Tant que vivray en âge florissant”
Pierre Sandrin  “Amour pense que je dorme”
Pierre Phalese Pavane et Gaillarde Ferrareze
Thoinot Arbeau “Belle qui tiens ma vie”
Pierre Certon  “Je ne l'ose dire”
Pierre Phalese Allemande et Salterello Poussinghe/ Branle
Pierre Attaignant Tourdion
Clément Janequin “Chantons, sonnons trompetes”

Ensemble Rinascimentale del Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze

Voci: Francesca Cataoli, Cora Mariani, Francesca Marri, Martha Rook, Lorenzo Tosi
Flauto e viola da gamba: Johanna Lopez
Viola da gamba soprano: Claudia Pozzesi
Viola da gamba basso: Martina Giannetti
Tamburi: Dimitri Betti

_________________________________________


3 MARZO

Musica Vocale da Camera
MAGDALENA URBANOWICZ mezzosoprano, SARA PALUMBO pianoforte
Musiche di Schumann e Berlioz


10 MARZO EVENTO RINVIATO A DATA DA DESTINARSI

Le fisarmoniche del Conservatorio di Firenze
VICTOR CHISTOL, ANNA BODNAR, ANTONIO ZAPPAVIGNA, ANTONIO SAULO
Musiche di Piazzolla, Franck, Tiersen, Battiston, Bedetti, Angelis, Herrmann


17 MARZO EVENTO RINVIATO A DATA DA DESTINARSI

Recital pianistico
MATTEO GUASCONI
Musiche di Scarlatti, Schubert, Prokofiev


24 MARZO 
EVENTO RINVIATO A DATA DA DESTINARSI
Musica Vocale da Camera
ANASTASIJA STORCEVAJA soprano, CHENG HSIANG-YUAN tenore, LIN YINGJYUN pianoforte
Musiche di Schumann, Berg, Debussy

31 MARZO  EVENTO RINVIATO A DATA DA DESTINARSI

Musica da Camera
Matteo Nocentini clarinetto, Tommaso Morano viola, Lin Wang pianoforte
Inhwan Kim clarinetto, Iuliia Igoshkina violoncello, Nicola Giaquinto pianoforte
Musiche di Bruch, Brahms

 

Vetrina di Libri 2020

A cura di Guglielmo Pianigiani


Tutti gli incontri sono ad ingresso libero e si terranno alle ore 15,00

Per ogni presentazione sono previsti interventi musicali a cura di Donata Bertoldi e Guglielmo Pianigiani

 


LUNEDI 27 GENNAIO
Conservatorio «Cherubini», Sala del Buonumore Pietro Grossi
Alessandro PANAJIA, Ad Ariel. Con un ramo di ginepro. Mario Castelnuovo-Tedesco incontro Gabriele d’Annunzio, Edizioni Tassinari, Firenze 2018
(con Cesare Orselli, Giovanni Del Vecchio, Guglielmo Pianigiani)

LUNEDI 10 FEBBRAIO
Conservatorio «Cherubini», Sala del Buonumore Pietro Grossi
Mario RUFFINI, Laura. La dodecafonia di Luigi Dallapiccola dietro le quinte, FUP, 2018
(con Guglielmo Pianigiani)
In collaborazione con il Centro Studi «Luigi Dallapiccola» di Firenze

MERCOLEDI 4 MARZO
British Institute of Florence
Marco RIBONI, Mauro Giuliani, L’Epos, Palermo 2011
(con Francesco Cuoghi)

LUNEDI 30 MARZO
Conservatorio «Cherubini», Sala del Buonumore Pietro Grossi
Davide DAOLMI, Storia della Musica. Dalle origini al Seicento, Le Monnier, Firenze 2019
(con Maurizio Biondi)

LUNEDI 27 APRILE
Conservatorio «Cherubini», Sala del Buonumore Pietro Grossi
Andrea MALVANO, Storia della Musica. Dal Settecento all’età contemporanea, Le Monnier, Firenze 2019
(con Daniele Spini)

LUNEDI 11 MAGGIO
Conservatorio «Cherubini», Sala del Buonumore Pietro Grossi
Renzo CRESTI, Musica presente, LIM, Lucca 2019
(con Francesco Oliveto)

LUNEDI 25 MAGGIO
Conservatorio «Cherubini», Sala del Buonumore Pietro Grossi
Roberto GOITRE – Ester SERITTI, Canti per giocare, Multimage, 2019 [Suvini-Zerboni, 1980]
(con Ida Maria Tosto, Anna Maria Freschi)

LUNEDI 30 NOVEMBRE
Conservatorio «Cherubini», Sala del Buonumore Pietro Grossi
AA.VV., Atti del Convegno Internazionale di Studi AIPI 2018, Le vie dell'italiano: mercanti, viaggiatori, migranti, cibernauti (e non solo). Percorsi e incroci tra letteratura, lingua, arte e civiltà, Cesati, Firenze 2020
(con Pierangela Diadori, Guglielmo Pianigiani)

 

Workshops on Artistic Research in Music 2020

Domanda di Partecipazione prorogata al 25 Gennaio 2020

Conservatorio “Luigi Cherubini“ di Firenze

Conservatorio “Giuseppe Verdi“ di Milano

Istituto Orpheus di Ghent (Belgio)

WARM 2020

Workshops on Artistic Research in Music 2020

LA RICERCA ARTISTICA IN MUSICA

Offerta e finalità del programma

A partire da Febbraio 2020, il Conservatorio di Firenze e il Conservatorio di Milano in collaborazione con l’Orpheus Instituut di Gent organizzano un programma di Workshops di Ricerca Artistica al fine di offrire agli studenti dei due Conservatori l’occasione di sviluppare un proprio progetto di Ricerca Artistica sotto la guida di un Supervisor PhD dell’Orpheus Instituut e di due Tutor docenti dei due Conservatori.

Questa iniziativa, prima in Italia, intende fornire allo studente una preparazione alla riflessione autonoma metodologicamente organizzata sul proprio fare artistico e si inserisce nelle attività di preparazione e formazione ai Dottorati di Ricerca in musica all’interno del Terzo Ciclo Universitario, ancora in fase di ideazione in Italia, conferendo anche agli studenti partecipanti quelle competenze per valutare l’ipotesi di una efficace candidatura specifica in Accademie, Conservatori, Università o Istituti di Ricerca internazionali.

Ad ogni studente sarà offerto:

  • il riconoscimento di crediti formativi;
  • il conferimento di un attestato finale;
  • la possibilità di condividere il proprio lavoro di ricerca con studenti provenienti da altra istituzione;
  • incontri con artisti e/o ricercatori riconosciuti a livello internazionale per competenze specifiche nell’argomento di ricerca di ciascun partecipante;
  • due residenze della durata di una settimana ciascuna presso l’Orpheus Institute di Ghent allo scopo di approfondire il proprio lavoro individuale di ricerca e di poter osservare strutture e strumenti del centro di ricerca e partecipare alle attività ivi programmate;
  • il tutoraggio dello studente da parte del Tutor del programma del proprio Conservatorio, con incontri cadenzati di gruppo e/o individuali tra i vari WS da concordare di volta in volta con lo stesso;
  • eventuale pubblicazione in forma di articolo dei risultati della propria ricerca nei “Quaderni del Conservatorio” di Milano;
  • pubblica presentazione dei risultati finali del lavoro a Firenze e a Milano in luogo ancora da confermare.

Calendario del progetto

Il programma dei Workshops si articola nel dettaglio come segue: 4 Workshop, 2 Residenze ed almeno una presentazione pubblica a Firenze e/o Milano.

Il calendario  degli incontri è il seguente:

                  WARM1 ws: 6, 7, 8 febbraio, Milano, Conservatorio “G. Verdi”

                  WARM2 Residenza : dal 9 al 14 marzo, Gent (Belgio), Orpheus Instituut

                  WARM3 ws: 22, 23, 24 aprile, Firenze, Conservatorio “L. Cherubini”

                  WARM4 ws: 21, 22, 23, maggio, Firenze, Conservatorio “L. Cherubini”

                  WARM5 Residenza: dal 29 giugno al 4 luglio, Gent (Belgio), Orpheus Instituut

                  WARM6 ws: 17, 18, 19 settembre, Milano, Conservatorio “G. Verdi”

                  1 o 2 Presentazioni pubbliche dei lavori in data e luogo ancora da stabilire

Ogni WS in Italia si svolgerà in 3 giorni per una durata complessiva di 16 ore così suddivise: giovedì, 4 ore pomeridiane; venerdì, 4 ore mattutine e 4 pomeridiane; sabato 4 ore mattutine.

Le due residenze a Gent si svolgeranno dal lunedì pomeriggio al sabato mattina e prevederanno, oltre alle sessioni collettive, anche incontri di lavoro individuale con il supervisor.

Gli artisti ricercatori esterni invitati agli incontri presenteranno in una conferenza aperta al pubblico la propria attività artistica e di ricerca. Inoltre essi discuteranno i progetti dei partecipanti ai workshops in apposite sessioni di lavoro dedicate.

I docenti e gli studenti dei due Conservatori hanno, in numero limitato da concordare con il Delegato alla Ricerca del proprio Istituto, diritto di partecipare ai lavori in qualità di uditori.

Modalità di partecipazione

Gli studenti interessati a partecipare in qualità ai workshops 2018 – 2019 devono presentare entro e non oltre il 25 Gennaio 2020 una Domanda di Partecipazione specificando:

  • Nome, data di nascita, numero di cellulare ed indirizzo email
  • Anno e Corso di studi, Docente/i di riferimento nel proprio Conservatorio
  • Studi e interessi non musicali
  • Curriculum ed interessi musicali
  • Descrizione dell’oggetto del progetto di ricerca (max. 1000 parole)
  • Possibile descrizione della forma di presentazione artistica dei risultati

Entro il 13 Gennaio 2020 saranno selezionati i progetti degli studenti che comporranno il gruppo di lavoro (un minimo di 2 ed un massimo di 4 partecipanti effettivi per ciascun conservatorio, salvo diversa valutazione da parte dei coordinatori). Il gruppo di lavoro così costituito parteciperà a tutti gli incontri in programma, di regola avendo ciascun partecipante la possibilità di una sola assenza, pena la perdita della partecipazione al gruppo di lavoro.

Ai partecipanti sarà chiesto di versare un contributo alle spese di 500,00 € e di firmare con il Conservatorio di riferimento un accordo, in cui sono specificati termini e condizione di partecipazione.

Ad ogni partecipante verrà garantito il viaggio e il pernottamento per ogni trasferta programmata.

Gli organizzatori si riservano la possibilità di apportare modifiche al programma, che verranno comunque preventivamente concordate con i partecipanti.

Team di lavoro

Supervisor Orpheus Instituut Gent: PhD Tiziano Manca

Tutor studenti Conservatorio “L.Cherubini” Firenze: prof. Francesco Torrigiani

Tutor studenti Conservatorio “G.Verdi” Milano: prof. Gabriele Manca

Coordinamento del programma: Francesco Torrigiani (Conservatorio “L. Cherubini”), Gabriele Manca (Conservatorio “G. Verdi”), Tiziano Manca (Orpheus Institute).

Al Conservatorio la musica araba della Fujairah Fine Arts Academy

Fujairah

 

 

Da affaritaliani.it

<< La Pace attraverso la musica e l'arte. La preghiera ed il canto.

Una settimana a dir poco intensa per il Conservatorio di Firenze e la Fujairah Fine Arts Academy degli Emirati Arabi Uniti, con la quale il Cherubini ha da ormai un anno una convenzione, che ha visto il culmine nel concerto della sera del 15 dicembre, all'interno del festival StringsCity organizzato dal Comune di Firenze a Palazzo Vecchio nella splendida cornice del Salone dei Cinquecento. Dopo l'intervento dell'assessore Tommaso Sacchi che ha confermato la vicinanza e l'interesse dell'Amministrazione comunale per le attività internazionali del Conservatorio, e dopo la consegna da parte del Presidente del Conservatorio dott. Maiorano, del Direttore Maestro Zampini e del Maestro Becheri della partitura della sinfonia "per Fujairah", scritta dal prof. Becheri per l'Accademia emiratina, l'orchestra è divenuta protagonista della serata. Guidata eccellentemente dal M° Paolo Ponziano Ciardi, si è rivelata ben preparata e capace di vette di lirismo degne di una compagine professionale. La musica, come pure i generi e gli strumenti impiegati, hanno reso la serata varia e piacevolmente fluente: dai tasti del pianoforte, con il M° Aldo Dotto (docente in Fujairah) e le musiche di Mozart, alla coinvolgente melodia del violino in Massenet, in una eccelsa esecuzione della russa Daria Nechaeva, sino alle squillanti note della sinfonia "Per Fujairah". Brano, quest'ultimo, dai colori brillanti e dalla trama armonica intensa, in cui l'orchestra accompagna la parte di flauto solista, interpretata magistralmente per la serata dal Direttore del Conservatorio, M° Paolo Zampini.

Si è poi passati alla musica caratteristica del repertorio arabo dove sono tornati protagonisti l'Oud ed il Kanun, strumenti tipici della tradizione orientale, dopo il successo della sera prima presso la sala del Buonumore del Conservatorio. Il direttore dell'accademia di Fujairah, Ali Obaid assieme ai colleghi ed insegnanti accompagnati da un nutrito gruppo di musicisti delle due istituzioni, si sono esibiti con maestria sperimentando l'unione dei generi musicali ed i rispettivi sistemi di notazione, terminando la serata con un "Message of Peace", composto dal M° Obaid, eseguito da tutti i musicisti riuniti e durante il quale le voci del M° Leonardo de Lisi ed il Dott. Ahmed Abdelsattar hanno cantato rispettivamente passi da testi di preghiere della tradizione cristiana ed islamica, per poi scambiarsi, come messaggio di pace e dialogo che trascende le diversità di credo ed unisce con delicatezza, sotto il segno della musica e dell'arte, popoli e culture lontane. Una serata con lo sguardo dalla terra rivolto verso il cielo di grande diplomazia culturale che rafforza e consolida le relazioni tra i nostri paesi e le nostre culture ove i valori universali fanno da  protagonisti assoluti. 

Un esempio, che può fare scuola di  Soft power. >>

Procedura di gara per AFFIDAMENTO DIRETTO PER IL CONFERIMENTO DELL'INCARICO RSPP

Corsi dei debiti formativi a.a. 2019-20

 

Sono aperte le iscrizioni ai seguenti corsi per la preparazione all'assolvimento dei debiti formativi degli studenti del Triennio immatricolati nell'a.a. 2019-20:

- Teoria, ritmica e percezione musicale

- Teorie e tecniche dell'armonia

- Storia della musica

 
Si precisa che:

1. I corsi non sono obbligatori. Lo studente può prepararsi in autonomia per sostenere la verifica del debito.

2. L'importo dovuto copre tutte le annualità previste per la frequenza dei corsi.

3. Il Conservatorio non organizza corsi per l'assolvimento del debito di Pratica pianistica.

 

Lo studente deve presentare domanda con il modulo: scarica il modulo.

Al modulo allegare i seguenti documenti:

  • - Attestazione di pagamento - € 100 un corso, € 200 due corsi, € 300 tre corsi - tramite bonifico bancario IBAN IT06L0306902887100000300018 COD. BIC BCITITMM intestato a Conservatorio di Musica “L.Cherubini” P.za Belle Arti, 2 – Firenze, causale “iscrizione corso/i debito”
  • - Copia di documento di identità

 

CONSEGNARE O SPEDIRE IL MODULO E GLI ALLEGATI ALLA SEGRETERIA DIDATTICA ALTA FORMAZIONE (TRIENNIO E BIENNIO)

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

Page 3 of 87
 

AEC Logo transparent

banner_2_sito.jpg

 
   
         
   
   
Conservatorio di Musica
Luigi Cherubini

Piazza delle Belle Arti 2
50122 Firenze
Tel. +39 055 298 9311
Fax +39 055 239 6785
Posta certificata (PEC): protocollo.consfi@pec.it
Codice Fiscale 80025210487
© 2014

Area Riservata
Docenti
Referenti
Amministrativi
Coadiutori