logo top

 

 
 

TOP cherubini

 
 

 
       
 
 
 

Digitalizzazione Audio

Il laboratorio MARTLab dispone di apparecchiature allo stato dell'arte per il trattamento dei documenti sonori in vari formati.
 
A partire dalle prime operazioni di ispezione e catalogazione, fino all'archiviazione finale dei documenti recuperati, ogni operazione viene attentamente valutata e approntata con elevata professionalità e nel rispetto delle Linee Guida internazionali.
 
Di seguito è riportata una sintetica descrizione delle principali fasi operative per il recupero dei documenti sonori.

Fase 1 :: Ispezione/Catalogazione

Ogni supporto/documento che giunge in laboratorio viene ispezionato e catalogato, mettendone in evidenza le caratteristiche principali per la corretta conservazione e l'eventuale trattamento.

Fase 2 :: Indagine conoscitiva

La conoscenza delle opere che fanno parte della collezione è fondamentale per pianificarne il recupero ed il trattamento.
 

Fase 3 :: Climatizzazione

Prima della fase di recupero si procede alla climatizzazione del supporto ed all'eventuale trattamento termico/meccanico. L'obiettivo è duplice: si limita il deperimento del supporto e spesso si migliora la riproducibilità del segnale ivi registrato. Allo scopo il laboratorio dispone di un incubatore/stabilizzatore MPM M80-RH.
 

Fase 4 :: Riproduzione

Il recupero comincia con la taratura delle apparecchiature di riproduzione e quindi l'ascolto del documento sonoro. Il laboratorio è in fase di ampliamento delle proprie attrezzature; attualmente sono presenti:
  • Magnetofono Studer A807 per nastri da 1/4" - testina 2 tracce - guardia 0,75mm (butterfly).
  • Magnetofono Studer A812 per nastri da 1/4" - testina 2 tracce - guardia 2mm.
  • Magnetofono Revox PR99 per nastri da 1/4" - testina 2 tracce - guardia 0,75mm (butterfly).
  • Registratore a cassette Tascam 122mkIII.
  • Registratore Dat Tascam DA-40.
  • Registratore Adat TypeII Alesis XT20.
  • Giradischi EMT 950.
  • Giradischi Thorens TD 124 II.
  • Preamplificatore phono Elberg MD12 Mk2.
  • Macchina pulisci-dischi Keith Monks RCM MkII - The Archivist.

Fase 5 :: Digitalizzazione

Altrettanto delicata quanto la messa a punto dei sistemi di riproduzione, la configurazione delle apparecchiature di digitalizzazione eleva ai massimi standard di qualità il processo di recupero dei documenti sonori.
 
La qualità di eventuali interventi di restauro e trattamento del segnale audio è garantita dall'utilizzo dei migliori algoritmi di elaborazione del segnale oggi sviluppati.
 
Il laboratorio dispone delle seguenti apparecchiature:
  • Convertitore A/D Prism Sound Dream AD-2
  • Convertitore A/D D/A Prism Sound Dream ADA-8
  • Generatore wordclock Lucid SSG192
  • Monitors Meyer Sound HD-1

Fase 6 :: Archiviazione

Una volta digitalizzati, i documenti sonori vengono memorizzati in più copie su memorie di massa quali hard disk, cd-rom, dvd-rom, disponibili sia per l'archiviazione definitiva (garantita da un adeguato programma di verifica periodica), sia per la consultazione diretta.
Read 5604 times
 
     

DIDATTICA DIGITALE

AEC Logo transparent

banner_2_sito.jpg

2018 PNA

 
   
         
   
   
Conservatorio di Musica
Luigi Cherubini

Piazza delle Belle Arti 2
50122 Firenze
Tel. +39 055 298 9311
Fax +39 055 239 6785
Posta certificata (PEC): protocollo.consfi@pec.it
Codice Fiscale 80025210487
© 2014

Area Riservata
Docenti
Referenti
Amministrativi
Coadiutori