logo top

 

 
 

TOP cherubini

 
 

 
       
 
 
     
 

PIANOFORTE ORGANO FISARMONICA

UN CONFRONTO DI MEZZI ESPRESSIVI

Martedì 5 aprile 2016 – Sala del Buonumore

Nel suo periodo di massima esuberanza la letteratura pianistica crebbe sino ad inglobare nel suo linguaggio opere originariamente concepite per organici diversi, dall'intera orchestra ai singoli strumenti.

In particolare, molte composizioni originariamente destinate all'organo hanno trovato nuova vita e sorprendente diffusione grazie a geniali trascrizioni di compositori quali Liszt, Reger, Busoni.

Anche il percorso inverso, dal pianoforte all'organo, ha interessato saltuariamente alcuni musicisti di indiscusso valore (Liszt, Saint-Saëns, Reger).

Infine, alcune composizioni sono apparse ad opera dello stesso compositore almeno sotto una duplice veste: pianistica e organistica. E qui citiamo Franck e Liszt.

Il seminario si propone di confrontare gli originali e le trascrizioni, attraverso esecuzioni e analisi, alla ricerca di un comune denominatore tra i due strumenti.

Programma

ore 10.00 Introduzione al seminario a cura di Giovanni Clavorà Braulin

(con la collaborazione di Enea Bernasconi)

ore 11.00 Gli originali per organo e le trascrizioni per pianoforte

ore 13.30 pausa

ore 14.00 La Ciaccona BWV 1004 di J. S. Bach negli adattamenti e trascrizioni per strumenti a tastiera a cura di Ivano Battiston

ore 16.00 Gli originali per organo e le trascrizioni per pianoforte

ore 17.30 Termine del seminario

Read 4065 times
 

AEC Logo transparent

banner_2_sito.jpg

 
   
         
   
   
Conservatorio di Musica
Luigi Cherubini

Piazza delle Belle Arti 2
50122 Firenze
Tel. +39 055 298 9311
Fax +39 055 239 6785
Posta certificata (PEC): protocollo.consfi@pec.it
Codice Fiscale 80025210487
© 2014

Area Riservata
Docenti
Referenti
Amministrativi
Coadiutori